Sagra della Pecora Nera

La pecora nera rappresenta una delle principali biodiversità presenti nel territorio del Medio Campidano. L’ovino di Arbus messo da parte per parecchio tempo, è di nuovo al centro dell’interesse. Ormai in via d’estinzione, in appena tre anni ha più che raddoppiato le presenze: da 200 che erano nel 2006 sono passati a oltre 500 esemplari. A suscitare attenzione è anche il suo manto naturale e non solo per il colore. Una lana che, infeltrita con latte, olio d’oliva, miele e liscivia, arreda la casa, impreziosisce i gioielli, abbellisce il legno, il ferro, entra nella linea beauty. Non solo: ha capacità di isolamento termico, acustico e di purificazione dell’aria. Da non dimenticare le corna che diventano manici di coltelli. E le mammelle che si adattano meglio alle moderne mungitrici.

Scopri anche

Back to Top